Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

IMMIGRAZIONE Concorso regionale

23-01-2014   

IMMIGRAZIONE  Concorso regionale per la raccolta e la diffusione di testimonianze autobiografiche di cittadini stranieri

23-01-2014   

DIARI CERCASI!

CONCORSO REGIONALE PER LA RACCOLTA E LA DIFFUSIONE DI TESTIMONIANZE AUTOBIOGRAFICHE DI CITTADINI STRANIERI

Fino al 31 maggio 2014 i cittadini di origine non italiana che vivono o hanno vissuto in Toscana potranno partecipare al concorso regionale DI.M.MI Diari Multimediali Migranti, sostenuto dalla Regione Toscana per la creazione presso l’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano di un fondo speciale di diari di migranti.

Il progetto, condotto da una vasta rete di partenariato formata da Fratelli dell'Uomo, Oxfam Italia Intercultura, Archivio Diaristico Pieve Santo Stefano, Unione Comuni dei Tre Colli, Unione dei Comuni della Valdera, Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, Senegal Solidarità, Teatro stabile d'Innovazione Pupi e Fresedde – Teatro di Rifredi, è articolato in tante iniziative di sensibilizzazione e coinvolgimento dei cittadini sui temi della pace, della memoria e del dialogo interculturale: oltre a laboratori nelle scuole sono infatti previsti corsi di formazione per adulti sul tema dell’autobiografia, percorsi didattici teatrali e perfomance.

Il concorso, a cui è possibile partecipare narrando la propria storia non solo per scritto ma anche con video, file audio, immagini, fotografie, cartoline, è rivolto a tutti i cittadini di origine non italiana che hanno voglia di raccontare la propria vita. Oltre a cittadini stranieri che vivono o hanno vissuto in Toscana possono partecipare cittadini che vivono in altre regioni italiane, il materiale non parteciperà alla selezione ma contribuirà comunque alla creazione del fondo speciale di diari migranti. Sono previste 3 categorie di partecipazione e premiazione: donne, uomini, giovani fino a 18 anni. La premiazione avverrà a settembre 2014 nell’ambito della XXX edizione del Premio Pieve Saverio Tutino, che si tiene ogni anno a Pieve Santo Stefano, città del diario. I diari selezionati saranno pubblicati in formato e-book in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Pisa.

Per partecipare, leggere con attenzione il regolamento e la brochure informativa (www.fratellidelluomo.org). I diari verranno raccolti presso la Biblioteca Comunale di Pontedera o all'indirizzo dimmi@unione.valdera.pi.it.

Per ulteriori informazioni, scrivere a toscana@fratellidelluomo.org.

Per scaricare gli allegati collegarsi al seguente link

http://www.unione.valdera.pi.it/news.php?id=691


Tags: -